febbraio 19, 2019     | Registrazione
CORSO esperti apistici

Entro il 22 febbraio si può fare domanda per ammissione al 1° corso esperti apistici organizzato dalla Federazione Associazioni Apicoltori Trentini per la formazione di esperti apisitici che si mettano poi a disposizione per prestare assistenza tecnica in caso di bisogno.

Se interessati prima di fare domanda verificate bene i requisiti espressi nel comunicato.
Scadenza presentazione domande venerdì 22 febbraio.

Comunicato

Domanda

APIMELL 2019

 

programma viaggio con APIVAL

 




In contemporanea :

             

Incontri mensili

Venerdì 1 marzo a Borgo Valsugana (sala Rossa della Comunità di Valle in piazzetta Ceschi) alle 20:00 per parlare di:

  • la cera produzione e contaminazioni interviene Valera Malagnini del FEM
  • tesseramento ad APIVAL per il 2019 (nuova quota 20€)
  • scambio di riviste (si raccomanda di riportarle dopo la consultazione per permetterne la lettura a tutti i soci)

calendario riunioni mensili

Didattica nelle scuole

Il B.I.M. Brenta e L’Associazione Apicoltori Valsugana Lagorai propongono dei laboratori didattici di apicoltura per le scuole nei comuni consorziati al BIM Brenta (vedi qui i comuni interessati).

I costi saranno sostenuti dal BIM Brenta. Gli incontri saranno tenuti da apicoltori dell'associazione.

Ci sono ancora posti disponibili per l'anno scolastico 2018/2019, per info scrivere a apival@apival.net

Corsi base di apicoltura anno 2019
Corso base di apicoltura a Levico Terme
Otto lezioni teoriche nei giorni di venerdì 11-18-25 gennaio, 8-15-22 febbraio, 8-15 marzo in orario serale dalle 20 alle 22.
Due prove pratiche in apiario il sabato pomeriggio in aprile-maggio (date da definire).

Costo Euro 50 comprensivi di tessera APIVAL e fotocopie dei materiali.
Per iscriversi inviare una mail ad apival@apival.net specificando: Cognome, Nome, Numero di telefono.
La quota sarà versata durante il primo incontro.

... leggi il programma



Corso base di apicoltura in Primiero
Sarà attivato un corso base di apicoltura anche in Primiero qualora vi siano più di 8 richieste. Orario serale dalle 20 alle 22 date da definire.

I corsi sono rivolti a tutti coloro che vogliono approfondire questo tema e anche a quelli che vogliano in futuro diventare apicoltori.
Censimenti apiari 2018

Censimento gratuito degli apiari per soci APIVAL con tessera 2018

Come fare:

Modifica delle norme provinciali sul nomadismo
Le modifiche al regolamento

-- Quando movimento api verso un apiario senza arnie servono operazioni in anagrafe e certificazione di accompagnamento.
-- Quando tolgo tutte le arnie da un apiario servono operazioni in anagrafe e certificazione di accompagnamento.
-- Quando porto arnie in un apiario già popolato da una o più colonie di api senza uscire dalla provincia di Trento e senza toglierle tutte dall'apiario di partenza, non servono movimentazione in anagrafe e certificazione di accompagnamento
-- Permangono gli obblighi ovviamente per le movimentazioni per vendita.

 

NEW Approfondimenti di tecnica apistica
Indicatori di qualità e buone pratiche per la gestione dell'apiario (presentazione) - sabato 8 dicembre 2018
Aspetti pratici della lotta alla varroasi (parte 2) - giovedì 11 ottobre 2018
Lotta alla varroasi, cosa fare in questo momento? (parte 1) - sabato 6 ottobre 2018
Apicoltura naturale - mercoledì 12 settembre 2018
Tecniche antiche che funzionano meglio di quelle moderne e un test per voi. - giovedì 26 luglio 2018
Approfondimenti: la produzione di miele - domenica 27 maggio 2018
Lavori di stagione: Bilanciamento delle colonie di api - giovedì 5 aprile 2018
Approfondimenti. Che tipo di arnia scegliere? Top bar o non Top bar - mercoledì 4 aprile 2018
Varroatosi, linee guida per il controllo per l’anno 2018

Il Ministero della Salute ha diffuso con la nota n. 9780 le linee guida per il controllo dell’infestazione da Varroa destructor 2018, redatte dal Centro di referenza nazionale per l’apicoltura dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie.

Le linee guida hanno lo scopo di indicare le modalità di intervento  per il controllo dell’infestazione da varroa da realizzare nel territorio nazionale, tenendo conto delle seguenti esigenze

  • la protezione del patrimonio apistico dall’infestazione da V. destructor;
  • la tutela delle produzioni dai rischi derivanti dall’impiego di sostanze acaricide;
  • la possibilità di realizzare i trattamenti da parte di tutti gli apicoltori.

 Varroatosi – Linee guida 2018 »          Nota del Ministero della Salute n. 9780/2018 >

e inoltre per il Trentino:
FONDAZIONE MACH NOTIZIE APICOLTURA N. 2 del 9.7.2018
LOTTA ALLA VARROASI IN TRENTINO. PROPOSTE DI INTERVENTO 2018

Cosa fare in caso di avvelenamenti
14 aprile 2018, in seguito alle nuove segnalazioni di morie di api riportiamo in prima pagina cosa fare:
Ricordiamo brevemente la procedura da seguire in casi di morie di api probabilmente causate da avvelenamenti da fitofarmaci:
1. La segnalazione va fatta individualmente da parte dell'apicoltore che ha subito il danno ai Servizi Veterinari di zona (nel nostro caso Pergine o Borgo)(scarica il modulo)
2. E' bene fare una segnalazione SCRITTA e firmata chiedendo che sia protocollata in modo che la cosa sia ufficiale. Allegare qualche foto, descrivere nella segnalazione scritta l'entità del danno subito (almeno percentuale stimata di api morte e numero di colonie colpite) e chiedere l'intervento di un veterinario. Segnalare anche se nella zona non è stato fatto lo sfalcio sotto i frutteti o i vigneti durante la fioritura. E` importante la segnalazione scritta perchè SOLO IN QUESTO MODO resta traccia di una problematica a carico delle api della nostra zona. (diversamente a fine stagione ci dicono che non ci sono state morie segnalate)
3. Raccogliere un campione di api (il più possibile) e consegnarle subito o metterle il freezer in attesa della consegna.

In seguito alle segnalazioni di morie di api fatte dagli apicoltori ai servizi Veterinari la Provincia si è attivata per raccogliere maggiori informazioni. Coloro che hanno subito danni lo segnalino all'indirizzo mail apival@apival.net specificando: nome, cognome, codice aziendale, telefono e comune in cui erano dislocate le arnie al momento del danno subito. Come oggetto della mail inserire "morie di api".
La PAT si riserva di raccogliere ulteriori informazioni contattando direttamente gli apicoltori colpiti. Grazie a tutti per la collaborazione
Articoli tecnici a cura di Romano Nesler. Storico di tutti gli articoli alla pagina "Tecnica apistica"
Maltempo e poche scorte: Allarme fame! - giovedì 12 aprile 2018
Allargare i nidi e nutrire - domenica 1 aprile 2018
Approfondimenti: blocco di covata tecniche a confronto - giovedì 29 marzo 2018
Sconti riservati ai soci

La tessera sociale da diritto a diversi sconti in negozi convenzionati, visita la sezione Fornitori per rimanere aggiornato.
Nella stessa sezione sconti per acquisto nuclei stagione 2019

Visualizza tutti gli sconti praticati

Chiedo assistenza
Approfondimenti
Comune di Pergine



Il comune amico delle api e dell'ambiente

Leggi la delibera

Facebook

Sponsor


Casse Rurali
della Valsugana

RINGRAZIAMO

chi ha devoluto attrezzatura all'associazione:

il socio Pioner Franco

il socio Tiengo Arrigo

i famigliari di:

Copat Vittorio e Trentin Gianfranco

Siti amici
APIVAL Associazione Apicoltori Valsugana Lagorai

     Anno 2019 regine marcate con colore verde per convenzione internazionale.

 


APIVAL Associazione Apicoltori Valsugana Lagorai

www.apival.net - apival@apival.net - apival@pec.it
Copyright (c)   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso